Negozio

Piatti
30 Luglio 2016
Piatti in palma
30 Luglio 2016
Show all

Piatti in polpa di cellulosa

Derivata da scarti di lavorazione di piante a ricrescita veloce (quali paglia, bambù e canna da zucchero) la polpa di cellulosa è utilizzata principalmente per la produzione di piatti e contenitori con coperchio e per alcuni tipi di bicchieri ed è idonea al contatto con gli alimenti secondo le normative europee.

I piatti in polpa di cellulosa sono biodegradabile e compostabile e resiste alle alte temperature. Vi si possono scaldare pietanze mettendolo sia nel forno tradizionale che in quello a microonde. Ottimi per matrimoni “verdi” o semplicemente per uso personale in casa, quando si vuole evitare l’uso della plastica, questi piattini sono perfetti per finger food o aperitivi, monoporzioni o piccoli dolcetti.

Poiché la cellulosa è il materiale preso come riferimento per testare altri materiali, essa degrada senza inquinare il compost finale, al punto che non è necessario un certificato apposito. La polpa di cellulosa è infatti una materia di origine vegetale e completamente naturale, senza alcuna aggiunta di componenti chimici.

Categoria:
Descrizione

Prodotti disponibili

  • Piatto ovale 31,8X25,5X2,2 cm
  • Piatto ovale 26,3X19,2X2 cm
  • Piatto fondo 400 ml
  • Piatto fondo 680 ml
  • Piatto piano 18 cm
  • Piatto piano 22 cm
  • Coppetta 250 ml
  • Coppetta 350 ml
  • Piatto biscomparto
  • Piatto triscomparto

Resistente fino alla temperatura di 225°C, il piatto in polpa di cellulosa è utilizzabile nel forno tradizionale e nel forno a microonde.

Resistente fino alla temperatura di 25°C sotto lo zero, il piatto in polpa di cellulosa è utilizzabile nel frigorifero e nel congelatore.

Resistente all’acqua, il piatto piano in polpa di cellulosa può contenere cibi liquidi caldi e freddi.

Richiedi informazioni sul prodotto

Richiedi informazioni sul prodotto